Roma, 2 novembre 2021 – Un corso per testimonial formatori anche in Regione Campania. La Scuola della Testimonianza di Anmil, che ha come direttore scientifico Sergio Mustica mette le basi anche al Sud. L’annuncio è arrivato nel corso della tre giorni della scorsa settimana che si è tenuta al Salone Mediterraneo della Responsabilità Sociale Condivisa che si è tenuto a Napoli.
Radio Anmil ha ripreso l’evento ospitando in studio, nella trasmissione andata in onda dalle 15.30 alle 16.30, lo stesso Mustica e la presidente di ANMIL Campania Patrizia Sannino.
“La Scuola della Testimonianza – ha detto Sannino nel corso della trasmissione – è un ottimo modo per fare in modo che chi subisce un infortunio sul lavoro arrivi a mettersi in gioco nuovamente superando la naturale ritrosia di chi è rimasto scottato”.
Per Mustica, l’ANMIL Campania sta facendo progressi davvero notevoli. “Ho toccato con mano – ha aggiunto – come faccia parte di una rete organica e attenta sia al mondo del lavoro che alle esigenze sociali di una città e di una regione certo non facili. È per questo che la responsabilità sociale, e quindi anche il percorso della Scuola della testimonianza, diventa la prima e indispensabile cosa che può dare il giusto valore aggiunto”.
Dalle positive esperienze dei primi 15 Testimonial formati nelle Marche ora l’obiettivo di ANMIL è quello di estendere alla Campania il protocollo di intesa e vedere riconosciuta questa nuova figura professionale anche in questa regione, in Abruzzo e nel Lazio.