Un Albero per la sicurezza sul lavoro in ogni città

Roma, 20 dicembre 2021 – Un Albero per la sicurezza sul lavoro in ogni città è l’iniziativa che la Fondazione ANMIL “Sosteniamoli subito” sta portando avanti grazie alla “donazione” dell’idea progettuale del Maestro Francesco Sbolzani si sta facendo largo. A pochi giorni dalla prima inaugurazione a Ragusa, sono diventate quasi una ventina le cittadine che hanno aderito alla campagna e i cui sindaci si sono messi a disposizione. Una iniziativa celebrativa, certo, intorno ad un simbolo, l’albero di Natale, composto con i caschi dei lavoratori. Ricorda la sicurezza sul lavoro, ma anche la necessità sempre più urgente di mettere fine a questa strage.
Radio Anmil ha dedicato un’altra puntata al tema con tanti ospiti condotti da Luce Tommasi che vi hanno preso parte. A cominciare da Francesco Costantino, Presidente della Fondazione ANMIL “Sosteniamoli Subito”; e poi Gabriele Buia, Presidente ANCE Nazionale (Associazione Nazionale Costruttori Edili); Luciana Monteverdi, poetessa; Vincenzo Carnevale, Vice Sindaco di Fondi (LT); Anna Maria Ferreri, Presidente ANMIL Latina; Federico Carnevale, Sindaco di Monte San Biagio (LT); Tonino Domma, Presidente ANMIL Cosenza; Maria Agnello, Presidente ANMIL Ragusa.
Un messaggio semplice e diretto, come è stato messo in evidenza in quasi tutti gli interventi, che riesce a richiamare l’attenzione e sa parlare al cuore della gente. Questo è un momento particolare in cui la Sicurezza sul lavoro, come ha sottolineato il presidente dell’ANCE Buia, non può essere solo l’osservanza delle norme ma un abito mentale, un fatto culturale, una sensibilità sociale.
I numeri parlano chiaro, soprattutto in questi giorni e lo lAssociazione n mm che raccogli si sta prodigandfare in modo che l’opera di Sbolzani venga completata in ogni installazione così come ha indicato il maestro: con i caschi, con gli attrezzi da lavoro che servono a indurre il forte richiamo al lavoro e ai rischi che si corrono.
Queste prime adesioni dei vari territori ANMIL stanno imprimendo una forza straordinaria a questa iniziativa, che va moltiplicando i contatti di giorno in giorno. Un modo per far conoscere l’azione dell’associazione ma anche per far toccare con mano il suo attivismo e l’importanza della causa che sta portando avanti. “Quello che stiamo riscontrando – sottolinea Ferreri – è un interesse che va al di là dell’originalità dell’opera d’arte. Le persone si avvicinano e c’è chi ci incoraggia ad andare avanti e chi chiede cosa si può fare ancora per arginare questo triste fenomeno”.

 

2 thoughts on “Un Albero per la sicurezza sul lavoro in ogni città

  • 449650 937941Nice site. On your blogs extremely interest and i will tell a friends. 723819

  • 832742 954255Thanks for the information. And a response from you. car dealers hips san jose 408092

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *