Serve semplice senso civico per soluzioni accessibili e fruibili

Lucca, 19 maggio 2020 – È una storia andata a buon fine quella che si è svolta a Lucca per l’eliminazione di un ostacolo non di poco conto davanti all’Istituto scolastico S. Alessio Sardi in Via Provinciale, 243. Un semplice scalino davanti alla scuola, di circa 15 cm., stava diventando un impedimento insormontabile per i disabili che dovevano accedere alla struttura. Accortosi della problematica, Paolo Bonassin, Responsabile del Comitato per l’abbattimento delle barriere architettoniche dell’ANMIL di Lucca, prendendo a cuore la faccenda, ha evidenziato con tenacia la problematica all’amministrazione comunale che in poco tempo ha realizzato una rampa in cemento risolvendo il caso. Sembra che a volte basti poco per farsi ascoltare. Senso civico, attenzione per il collettivo e tanta determinazione sono gli ingredienti per l’applicazione dei nostri diritti. Così il Presidente ANMIL di Lucca e Pisa, Max Mallegni, rivolgendosi a Bonassin: “I complimenti da parte di tutto il Consiglio territoriale per l’ottimo risultato raggiunto”.

#abbattimentobarrierearchitettoniche #disabilità #barriere #diritti #barriers #architectural #disabilities #right

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.