Le celebrazioni del Primo Maggio a Lecco per omaggiare i caduti sul lavoro

Lecco, 6 maggio 2021 – Per il secondo anno di fila si è celebrato un Primo Maggio senza concerto e senza corteo a Lecco per rispettare le misure anti-contagio, presso Largo Caleotto per commemorare i caduti sul lavoro davanti al monumento a loro dedicato e sul quale è stata deposta una corona di alloro. 
“La pandemia e la successiva crisi economico-sociale che stiamo vivendo, e i cui effetti più impattanti sono ancora in divenire, hanno evidenziato ed esasperato quelle problematicità da tempo note nel tessuto lavorativo del Paese e colpito maggiormente quelle categorie che già facevano fatica – ha evidenziato il sindaco Mauro Gattinoni – Mi riferisco in particolare ai giovani, il cui ingresso nel mondo del lavoro viene costantemente rimandato, alle donne, ancora costrette troppo spesso a scegliere tra la maternità e la carriera e che in questa crisi hanno visto diminuire il proprio tasso di occupazione e aumentare l’impegno in casa; alle partite IVA, duramente colpite dalle chiusure e meno tutelate. La pandemia ha messo a nudo quelle disuguaglianze che già premevano sulla tenuta del nostro modello sociale”.
“Quando il coronavirus sarà cancellato dalla nostra quotidianità, o meglio quando la ricerca con i vaccini riuscirà ad attenuare la carica mortale del virus, dobbiamo necessariamente partire da queste certezze: lavoro, salute e sicurezza – ha sostenuto Gianfranco Longhi, Presidente ANMIL di Lecco e ha aggiunto – Già prima del Covid-19, sia il lavoro che la sicurezza dei lavoratori erano in una fase di profondo ripensamento: il lavoro come lo si conosceva nel secolo scorso non c’è più. Ci sono nuove forme e nuove tipologie di lavoro; il lavoro manuale, non diciamo che sta sparendo ma certamente si sta trasformando, ci vogliono nuove competenze, c’è il lavoro da casa o telelavoro; senz’altro ci saranno grandi novità, c’è tanto da fare. C’è tanto su cui ripensare. E su questo nuovo lavoro che verrà la sicurezza dovrà essere una componente primaria”. Longhi ha inoltre ricordato che nonostante sembri che i casi di infortunio sul lavoro siano in calo, togliendo ovviamente quelli causati dal coronavirus, bisogna tenere in considerazione che le ore lavorate nell’ultimo anno sono state drasticamente ridotte e ha affermato: “Non sarà certamente facile, forse sarà anche impossibile ma dobbiamo arrivare alla meta di infortuni zero. Lavoro, sicurezza e salute sono imprescindibili: la vita delle persone, la nostra vita deve passare da qui”.
Sono 3.204 le denunce di infortuni lavorativi del 2020, di cui 10 mortali, e 58 le denunce di malattia professionale, 1209 le denunce di infortuni per COVID di cui 4 mortali, come ha ricordato il Segretario Cisl Monza-Lecco, Mirko Scaccabarozzi, intervenuto in rappresentanza di tutte le organizzazioni sindacali, che ha inoltre sottolineato l’importanza di ripartire in totale sicurezza con la consapevolezza che “il lavoro e il vaccino sono l’unica terapia possibile capace di garantire un orizzonte di futuro migliore”.

 

Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito https://bit.ly/3h653y0

15 thoughts on “Le celebrazioni del Primo Maggio a Lecco per omaggiare i caduti sul lavoro

  • 293689 297395Wohh exactly what I was looking for, appreciate it for posting . 6659

  • I don’t know if it’s just me or if perhaps everyone else encountering issues with your site.

    It appears as though some of the written text on your
    posts are running off the screen. Can someone else please comment and let me know if this
    is happening to them as well? This may be a problem with my browser because I’ve had this
    happen previously. Thank you

  • Pretty section of content. I just stumbled upon your website and in accession capital to assert that I
    acquire in fact enjoyed account your blog posts.

    Any way I’ll be subscribing to your augment and even I achievement you
    access consistently quickly.

  • Hi there, I would like to subscribe for this blog
    to obtain most recent updates, so where can i do it please assist.

  • Its like you read my thoughts! You seem to grasp a
    lot about this, such as you wrote the e-book in it or something.
    I feel that you just can do with a few % to force the message
    house a bit, but instead of that, this is fantastic
    blog. A great read. I’ll certainly be back.

  • You could certainly see your expertise in the article you write.
    The sector hopes for more passionate writers like you
    who are not afraid to mention how they believe.
    At all times follow your heart.

  • Good post! We will be linking to this particularly great post on our website.
    Keep up the good writing.

  • Hi, its fastidious paragraph on the topic of media print, we all understand media is a great source of facts.

  • What’s up, I desire to subscribe for this website to obtain hottest updates, so where
    can i do it please help.

  • Neat blog! Is your theme custom made or did you download it
    from somewhere? A design like yours with a few simple adjustements would really make
    my blog jump out. Please let me know where you got your design. Thank you

  • I’m not sure exactly why but this weblog is loading incredibly slow
    for me. Is anyone else having this issue or is it a issue on my end?
    I’ll check back later on and see if the problem still exists.

  • hello there and thank you for your information – I’ve
    definitely picked up something new from right here.

    I did however expertise a few technical points using this web site,
    as I experienced to reload the website many times previous to I
    could get it to load correctly. I had been wondering if your hosting is OK?
    Not that I am complaining, but slow loading instances times will sometimes affect
    your placement in google and can damage your quality score if
    ads and marketing with Adwords. Well I am adding this RSS to my email and could look
    out for a lot more of your respective fascinating content.
    Ensure that you update this again very soon.

  • You can certainly see your skills in the article you write.
    The arena hopes for even more passionate writers such as
    you who aren’t afraid to say how they believe. All the time follow your
    heart.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.