ANMIL alla tappa conclusiva della grande staffetta di Obiettivo Tricolore a Catania

28 luglio 2021 – La scorsa domenica 25 luglio alle ore 13.00 a Catania, in Piazza Università, si è svolta la tappa finale della seconda edizione di Obiettivo Tricolore, la grande staffetta di atleti paralimpici organizzata da Obiettivo3, il progetto sportivo di Alex Zanardi, e supportata da ANMIL e ANMIL Sport Italia. A portare il testimone finale da Messina a Catania, la paraciclista catanese Francesca Caruso, 51 anni, affetta da una paresi congenita al braccio destro che comunque non le ha impedito di praticare sport fin da piccola, spaziando in diverse discipline, tra cui la paracanoa dove è riuscita a collezionare, nel 2018, ben 3 titoli italiani nelle specialità dei 200, 500 e 1.000 metri. Il mondo del paraciclismo l’ha però conosciuto solo nel 2019 quando ha scoperto la realtà di Obiettivo3.
Alla manifestazione erano presenti autorità civili e militari, l’Associazione Nazionale Bersaglieri con la Fanfara della sezione di Zafferana Etnea, il Direttore INAIL della Sede di Catania Dott.ssa Claudia Villari, il Presidente Regionale ANMIL Sicilia Antonino Capozzo, il Presidente ANMIL Sport Italia Pierino Dainese ed il Presidente territoriale ANMIL Catania Salvatore Platania. Erano altresì presenti oltre ai Consiglieri Territoriali Rosario Caruso, Antonino Milazzo e Salvatore Malaponti, il Presidente Territoriale ANMIL Siracusa Matteo La Spina e il Consigliere Regionale ANMIL Caltanissetta Angelo Nardo. 

Per visualizzare la locandina dell’evento è possibile cliccare qui 

 

One thought on “ANMIL alla tappa conclusiva della grande staffetta di Obiettivo Tricolore a Catania

  • Good site! I truly love how it is simple on my eyes and the data are well written. I’m wondering how I might be notified when a new post has been made. I’ve subscribed to your feed which must do the trick! Have a great day!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *