Il Comune di Calci (PI) incontra Anmil Pisa: la sicurezza nelle aziende e nelle scuole

Pisa, 16 giugno -Nella giornata di ieri, la Presidente Reggente di Anmil Pisa, Alessandra Caponi, con Il Socio e collaboratore Organizzativo, Omero Petrucci, e la Responsabile Provinciale del Patronato, Silvia Tozzini, sono stati accolti dal Sindaco Massimiliano Ghimenti e l’ Assessore al Sociale Valentina Ricotta. Diversi sono stati i punti di incontro: dalla sicurezza nei luoghi di lavoro, a partire dalle aziende presenti sul territorio, al mondo della scuola, affinché la cultura della sicurezza cominci già sui banchi di scuola anche in occasione del protocollo d’ intesa, che è stato sottoscritto fra la regione Toscana, l’ ufficio scolastico regionale e Anmil Toscana, che vedrà la partecipazione attiva di giovani che hanno subito un grave infortunio sul lavoro, o contratto una malattia professionale, i quali porteranno la loro toccante e sentita testimonianza nelle scuole per la prevenzione degli infortuni sul lavoro, la cultura della sicurezza e il rispetto della Vita .
Quello di cui si è trattato, inoltre, ha voluto dare una risposta a quanto si fa per il rispetto dell’invalidità da lavoro e quali sono i servizi essenziali a supporto dei soci e dei cittadini che Anmil offre a livello nazionale e nelle realtà locali. Quello che è emerso è quanto sia fondamentale la rete che si è creata fra Anmil, il servizio del Patronato Anmil e l’agenzia del lavoro Anmil per il ricollocamento dell’invalido del lavoro, oltre ai servizi che offrono l’Irfa, per la formazione, e l’Anmil stessa per i servizi fiscali e socio assistenziali, pienamente integrabili con i benefici garantiti dal Comune a favore dei cittadini, in particolare delle fasce più deboli e meritevoli di tutela e di attenzione.
Molteplici, quindi, i temi affrontati in un’ottica di collaborazione e sviluppo, che già all’affacciarsi dell’autunno, se non prima, saranno condivisi.