Bari, una panchina bianca per ricordare le vittime del lavoro in occasione del Primo Maggio

4 maggio 2022 – In occasione delle celebrazioni della Festa dei Lavoratori 2022, il Municipio e la Sede territoriale di ANMIL Bari hanno inaugurato una panchina bianca dedicata al ricordo di tutte le vittime del lavoro. “La panchina bianca – dichiara il presidente di ANMIL Bari Antonio d’Ambrosio – rappresenta un gesto simbolico per tenere alta l’attenzione su una vera e propria piaga sociale che ogni anno fa centinaia di vittime. La nostra associazione si adopera affinché la categoria degli invalidi, vedove e orfani del lavoro, senta, oltre alla vicinanza e al sostegno morale, anche il nostro impegno concreto e quotidiano per rivendicare un giusto e dignitoso trattamento con cure opportune e assistenza adeguata. Il terreno su cui ci muoviamo è ancora pieno di pericoli per la sicurezza e la salute dei lavoratori. Gli obiettivi da realizzare sono molti e richiedono la collaborazione e la disponibilità delle istituzioni alle quali ci rivolgiamo sempre con profonda fiducia. È sotto gli occhi di tutti che la sicurezza sul lavoro sta tornando ad essere più che mai un’emergenza nazionale alla quale occorre rispondere tempestivamente. Non possiamo perdere altre vite e dobbiamo accompagnare la ripartenza con azioni concrete per garantire il rispetto dei lavoratori e della loro salute. L’ANMIL è in prima linea in questo impegno e ci auguriamo di poter fare sempre di più”.

All’appuntamento, assieme al Presidente del Municipio I Lorenzo Leonetti e ad Antonio d’Ambrosio, sono intervenuti i rappresentati delle principali sigle sindacali membri di INPS, INAIL e SPESAL.

One thought on “Bari, una panchina bianca per ricordare le vittime del lavoro in occasione del Primo Maggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.