PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

Home E NOTIZIE DAL TERRITORIO E Lombardia E Bergamo E Andrea Pezzotta, candidato sindaco, ha incontrato l’ANMIL Bergamo

Andrea Pezzotta, candidato sindaco, ha incontrato l’ANMIL Bergamo

Andrea Pezzotta, candidato sindaco, ha incontrato l’ANMIL Bergamo

Roma 22 maggio 2024 – Pezzotta rilancia: “Un assessorato alla Disabilità”. La richiesta dell’ANMIL al candidato che conferma: “Lo faremo, nonostante le critiche degli avversari”.
“Gli infortuni sul lavoro sono una piaga sociale. È fondamentale prevenire e valutare controlli nei cantieri edili da parte del Comune e della Polizia locale, come supporto all’Ispettorato del lavoro”. Questa è la proposta del candidato sindaco di centrodestra Andrea Pezzotta, emersa durante l’incontro di ieri con il presidente dell’ANMIL, Giampaolo Maccarini, e alcuni consiglieri dell’associazione. Una delle richieste dell’Anmil è l’istituzione di un assessorato alla Disabilità nella prossima Giunta.
“È stata un’idea che ho sostenuto sin dall’inizio perché ritengo sia un modo per dare attenzione a chi ha una fragilità”, ha spiegato Pezzotta.
“I miei avversari hanno risposto dicendo che questa scelta ‘ghettizza’. Tuttavia, resta una mia intenzione portarla avanti”.
Il presidente e i consiglieri dell’ANMIL hanno anche richiesto lo spostamento del monumento dei Caduti sul lavoro in centro città (attualmente situato dal 1989 in via Case Barca), proponendo piazza della Repubblica come nuova collocazione.
“Sono anni che facciamo questa richiesta e che ci promettono ascolto. Il nostro sogno è celebrare la Giornata nazionale dell’Anmil nel 2025 (che si tiene la seconda domenica di ottobre) qui a Bergamo, con il monumento nella sua nuova posizione”, dicono dall’associazione.
“È una proposta su cui si può riflettere, sarebbe un segno di maggiore attenzione”, ha commentato il candidato.

La Rete ANMIL

SCOPRI IL NOSTRO 5 X 1000

COME UTILIZZIAMO IL VOSTRO SOSTEGNO