PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

Home E NOTIZIE DAL TERRITORIO E Basilicata E 8 marzo: ANMIL e Inail Basilicata insieme per la sicurezza sul lavoro al femminile

8 marzo: ANMIL e Inail Basilicata insieme per la sicurezza sul lavoro al femminile

8 marzo: ANMIL e Inail Basilicata insieme per la sicurezza sul lavoro al femminile

Roma, 27 febbraio 2024 – Si intitola “Donne e infortuni. Le protagoniste si raccontano”, l’evento che, in occasione della Giornata internazionale della Donna, l’ANMIL (Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro) e l’INAIL Basilicata hanno organizzato a Potenza venerdì 8 marzo 2024, dalle ore 9.30, nella Sala Consiliare “Gregorio Inguscio” (Via Vincenzo Verrastro, 9), con il supporto dell’Ufficio della Consigliera di Parità della Regione Basilicata.
L’iniziativa, aperta a tutti i cittadini, mira a richiamare l’attenzione su quanto sia ancora necessario fare per migliorare la sicurezza sul lavoro delle donne e, all’indomani di un infortunio cui consegue una disabilità permanente, favorire il loro reinserimento lavorativo come pure quello delle superstiti dei caduti sul lavoro. Pertanto, parliamo di una spinta a risvegliare l’impegno collettivo per il superamento dei principali fattori di discriminazione di genere e degli ostacoli e le resistenze che la questione richiama.
I lavori, coordinati dall’Avv. Maria Luigia Tritto, Consulente legale ANMIL, saranno aperti dalla Consigliera Regionale di parità della Basilicata, Ivana Pipponzi, anche in relazione alla peculiarità della giornata. Seguiranno gli interventi del Vice Presidente nazionale ANMIL e Presidente ANMIL della Basilicata, Emidio Deandri; della Responsabile del servizio sociale della Direzione INAIL della Basilicata, Filomena Zaccagnino; del Presidente ANMIL di Potenza, Giuseppe Diovisalvi; della Responsabile del servizio sociale dell’INAIL di Matera, Giuliana Galasso; del Presidente dell’ANMIL di Matera, Giorgia Lauretta; del Presidente dell’ANMIL Senise (PZ), Vito Antonio Lorusso.
Le conclusioni saranno a cura della Direttrice Regionale INAIL Basilicata, Lucia Carmen Angiolillo, che consegnerà anche i brevetti e distintivi d’onore agli infortunati ed ai tecnopatici INAIL della provincia di Potenza, per i quali l’emergenza Covid era risultata ostativa.
Durante l’incontro sarà proiettato il docufilm “InSicurezza” dei registi Stefano D’Andrea e Paolo Cirelli realizzato con il supporto di ANMIL e del Gruppo Silaq. Realizzato grazie alle testimonianze di vittime del lavoro, loro familiari, esperti nel settore della sicurezza e giornalisti, “InSicurezza” si delinea attraverso il fil-rouge delle domande “Perché accade l’infortunio?” e “Cosa si può fare per evitare che ciò continui ad accadere?”. Le risposte sono la risultante di una combinazione di esperienze, attraverso il racconto di chi tali esperienze le ha vissute, attraverso i formatori che dedicano a tali domande il loro impegno quotidiano, attraverso una presa di coscienza collettiva poiché la sicurezza riguarda tutti, in prima persona.
Infine l’evento rappresenterà l’occasione per la presentazione di un progetto ideato dal Servizio Sociale INAIL Basilicata rivolto alle donne infortunate del territorio regionale. Il progetto si colloca all’interno degli interventi di reinserimento sociale ed è finalizzato alla rielaborazione dell’evento traumatico e alla condivisione dell’esperienza di resilienza attraverso l’utilizzo della scrittura creativa e lo storytelling. L’attività di scrittura si svilupperà durante l’arco temporale di un anno con l’intento di restituire le storie emerse a tutta la comunità territoriale nella giornata internazionale della donna 2025.

Sarà dunque una mattinata di confronto e riflessione su questioni di genere che vanno ad incrociarsi con la disabilità e a richiedere per questo un più deciso supporto alle istituzioni volto a sollecitare politiche di inclusione e di reinserimento lavorativo delle donne con disabilità che aiutino a contrastare fenomeni discriminatori, emarginazione e disagio economico e sociale.

Per la partecipazione all’evento è gradita una conferma di presenza, telefonando ai numeri 0971.444144 (ANMIL Potenza) oppure 0971.606231 (INAIL Potenza) o ancora inviando una mail all’indirizzo salastampa@anmil.it  oppure basilicata-comunicazione@inail.it

Sarà possibile seguire l’evento anche via streaming al seguente link https://regionebasilicata.webex.com/regionebasilicata/j.php?MTID=m587ccfe4311beedd3d69484462a98dd8

Giornata della Donna 2024_Potenza

La Rete ANMIL

SCOPRI IL NOSTRO 5 X 1000

COME UTILIZZIAMO IL VOSTRO SOSTEGNO