PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

Home E NOTIZIE DAL TERRITORIO E Marche E Fermo E Gli Alberi per la Sicurezza di ANMIL Fermo a Monte Urano e Porto San Giorgio

Gli Alberi per la Sicurezza di ANMIL Fermo a Monte Urano e Porto San Giorgio

Gli Alberi per la Sicurezza di ANMIL Fermo a Monte Urano e Porto San Giorgio

Fermo, 3 dicembre 2023 “Oggi, in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, alle ore 12:00 nel villaggio di Babbo Natale a Monte Urano ed oggi pomeriggio alle ore 17:00 vicino la stazione a Porto San Giorgio, sono stati inaugurati gli Alberi della Sicurezza realizzati dalla Sede ANMIL Fermo. Un grazie di cuore ai Sindaci Moira Canigola e Valerio Vesprini, agli assessori e consiglieri presenti all’inaugurazione e a tutte le amministrazioni comunali per l’attenzione e la sensibilità dimostrata. I due alberi della Provincia di Fermo che con grande onore e determinazione l’ANMIL ha realizzato. “L’installazione rappresenta un segnale di attenzione, anche durante le festività natalizie, verso un tema che riguarda tutti i cittadini e per questo siamo grati a quanti ci hanno voluto aiutare a realizzare questo piccolo omaggio a tutte le vittime del lavoro” dichiara il Presidente territoriale ANMIL Fermo e Regionale Marche, Marcello Luciani.
“Un albero per la sicurezza”, nato dalla creatività dell’artista Francesco Sbolzani, che ha donato l’idea progettuale alla Fondazione ANMIL “Sosteniamoli subito” e per la loro realizzazione sono stati partner dell’iniziativa l’ANCE (Associazione Nazionale Costruttori Edili) Fermo e Marche.
“Siamo orgogliosi di poter contribuire a ricordare quanto sia importante la salute dei lavoratori, ma anche delle loro famiglie che soffrono per incidenti e malattie professionali, quando non si tratta addirittura di congiunti che perdono la vita per il lavoro, e questi alberi allestiti in tutte le Regioni d’Italia, rappresentano un’opportunità per richiamare l’attenzione su quei lavoratori invisibili: quelli nelle fabbriche, nei campi, nei cantieri o sono solo algoritmi su piattaforme”, dichiara Francesco Costantino, Presidente della Fondazione ANMIL ‘Sosteniamoli subito’.
“Sono grato al Maestro Sbolzani e alle Amministrazioni Comunali che hanno voluto significare con questi alberi la necessità di mettere al primo posto un impegno corale affinché i numeri del fenomeno infortunistico e delle ‘dimenticate’ malattie professionali, non siano ignorati – continua il Presidente Costantino  –  e ringrazio coloro che operano all’interno dell’ANCE, che rappresenta uno dei settori più a rischio infortuni, con l’auspicio di riuscire a catturare l’attenzione di tutti i cittadini che si fermeranno a riflettere davanti ai nostri Alberi per la sicurezza”.
“L’allestimento di questi alberi – spiega il Presidente dell’ANMIL Zoello Forni – è stato possibile grazie all’impegno di chi si è ritrovato vittima del lavoro e svolge nell’Associazione nazionale fra lavoratori mutilati ed invalidi del lavoro un volontariato attivo a sostegno di famiglie che spesso non sanno cosa fare davanti ad un dramma che non avrebbero voluto conoscere, offrendo vicinanza e supporto concreto per affrontare il futuro, organizzando iniziative come questa, sensibilizzando le istituzioni di tutti i territori ma anche mettendo a disposizione le proprie storie incontrando studenti e lavoratori nelle scuole o nelle aziende”.
L’opera di Sbolzani è composta da una figura di albero di Natale che prende forma da caschi antinfortunistici montati su una tipica intelaiatura da cantiere, ma ogni albero sarà allestito preservando una propria originalità e diventando un’opera unica e autentica che mira però ad accomunare l’obiettivo di contrastare il lavoro senza sicurezza.

 ANMIL sede di Fermo tel.: 327 0808428

Marcello Luciani
Presidente Territoriale ANMIL Fermo

no images were found

La Rete ANMIL

SCOPRI IL NOSTRO 5 X 1000

COME UTILIZZIAMO IL VOSTRO SOSTEGNO