Un’iniziativa ANMIL del 2003 che si occupa delle donne lavoratrici che hanno subito un infortunio sul lavoro

In occasione dell’8 marzo del 2003, è stata pubblicata un’indagine statistica a cura dell’ANMIL sulle conseguenze dell’infortunio sul lavoro nella donna, esaminando i diversi aspetti della sua vita lavorativa, sociale, familiare ed affettiva. L’idea è quella di creare un’occasione di incontro-confronto per fare una seria riflessione sulla sfida culturale che le donne conducono oramai da anni e che ha sempre più bisogno di segnali concreti e mirati.

Sfoglia “La condizione della donna infortunata nella società”