Il Comitato di Redazione (CdR) è l’organo di gestione del periodico associativo ANMIL Obiettivo Tutela ed ha le seguenti attribuzioni:

a) definisce le linee editoriali della rivista;
b) predispone i piani editoriali e ne definisce l’impianto;
c) approva la pubblicazione dei singoli numeri;
d) è facoltà del CdR dare indicazioni anche sul portale associativo e su eventuali pubblicazioni di notizie anche a livello informatico o con altra modalità comunicativa.
Il CdR rimane in carica per tutta la durata del Consiglio nazionale e viene eletto ogni 5 anni.
Direttore Responsabile: Zoello Forni (Modena)
Redazione: Luciano Astolfi (Rimini), Elio Balistreri (Alessandria), Gino Rebuzzi (Mantova), Debora Spagnuolo (Latina)
Coordinamento Redazionale: Sandro Giovannelli, Marinella de Maffutiis
Redazione, impaginazione e grafica a cura dell’Ufficio Comunicazione e Relazioni esterne dell’ANMIL
Impaginazione e grafica ANMIL: Fabrizio Cristiani

Direzione – Redazione – Amministrazione
Via Adolfo Ravà, 124 – 00142 Roma
Tel. 06.54196334 – Fax 06.5406776
e-mail: obiettivo.tutela@anmil.it

Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 4301/54 del 07/12/1954

L’Associazione è disponibile alla collaborazione di esperti e professionisti. Qualora voleste inviarci proposte e suggestioni, potete contattarci attraverso il nostro numero verde 800.180943 o scriverci all’indirizzo comunicazione@anmil.it

Si riduce drasticamente il numero delle pubblicazioni. Vi spieghiamo perché:

Cari Soci,
dal primo aprile 2011, data in cui il Governo ha abolito le tariffe postali agevolate per le pubblicazioni edite da Onlus, nonostante le proteste di tutte le Associazioni come la nostra, nulla è cambiato. Per questo motivo l’ingente spesa relativa al costo delle spedizioni ci ha costretto a ridurre la stampa di Obiettivo Tutela a soli 2 numeri l’anno. Profondamente rammaricati per questa situazione abbiamo intanto aumentato il numero di pagine e, per contro, abbiamo cercato di offrire sempre maggiori servizi informativi e di assistenza sia attraverso il portale dell’Associazione  sia attraverso l’istituzione di un Numero Verde totalmente gratuito (800.180.943) che con il Patronato ANMIL e il CAF per l’Assistenza fiscale.
Resta immutato l’impegno a favore dei Soci per il riconoscimento dei diritti dell’intera categoria nella piena convinzione che – come è accaduto fino ad oggi – solo contando sulla nostra forza numerica possiamo ottenere risultati soddisfacenti e che comunque non danneggino le vittime del lavoro.
La nostra Associazione è a disposizione per ulteriori ragguagli sia a livello nazionale che territoriale.

Zoello Forni
(Presidente nazionale)