XIV Giornata sicurezza cantieri di Federarchitetti

Roma, 16 maggio 2024 – Il 15 maggio 2024, Roma ha accolto la XIV Giornata Nazionale per la Sicurezza nei Cantieri, un evento che ha riunito esperti del settore, istituzioni e operatori del mondo delle costruzioni per discutere e promuovere la sicurezza sul lavoro nei cantieri.
La giornata ha visto la partecipazione di numerosi relatori, tra cui rappresentanti delle istituzioni, esperti di sicurezza, rappresentanti sindacali e imprenditori del settore delle costruzioni.
L’obiettivo principale dell’evento è stato quello di sensibilizzare e formare i partecipanti sulle migliori pratiche per garantire la sicurezza nei cantieri, riducendo così il numero di incidenti e infortuni sul lavoro.
La XIV Giornata Nazionale per la Sicurezza nei Cantieri ha rappresentato un’importante occasione di confronto e crescita per tutti i partecipanti.
Tra gli oratori anche Alberto Verzulli, Presidente ANMIL Lazio e Presidente nazionale IRFA, che ha evidenziato che il ritrovarci con tecnici e istituzioni ci permette di affrontare l’urgenza della sicurezza nei cantieri, vista la gravità degli incidenti in Italia.
Nonostante un ordinamento avanzato, ogni giorno contiamo tre morti evitabili con maggiore attenzione e rispetto delle regole.
Il settore delle costruzioni è particolarmente rischioso e spesso sfugge alle ispezioni.
È necessario rafforzare la vigilanza e promuovere una cultura della sicurezza, superando l’idea che le norme siano solo un ostacolo alla produttività. ANMIL da oltre vent’anni diffonde questa cultura nelle aziende e scuole, con testimonianze che migliorano la consapevolezza e riducono gli incidenti.
L’evento si è concluso con l’impegno di continuare a lavorare insieme per migliorare la sicurezza nei cantieri, con l’obiettivo di ridurre gli incidenti sul lavoro e garantire un ambiente di lavoro più sicuro per tutti.