Webinar 13 maggio: i risultati del progetto Inail-Echa

Roma, 4 maggio – Si svolgerà il prossimo 13 maggio a partire dalle ore 9.30 il webinar promosso da INAIL e Federchimica per presentare l’articolazione, gli obiettivi e i risultati del progetto INAIL-ECHA (Agenzia Europea per le Sostanze Chimiche) riguardante l’impatto delle informazioni presenti nelle schede dati degli agenti chimici pericolosi delle medie e piccole imprese. Il progetto, attivato nel 2017 su richiesta dell’ECHA, è coordinato dalla Direzione centrale prevenzione dell’INAIL e si inserisce nell’ambito delle iniziative portate avanti dall’Agenzia in collaborazione con gli stati membri su mandato della commissione europea per migliorare l’implementazione del regolamento REACH. Il convegno fa parte delle attività di informazione e divulgazione sul tema della pericolosità degli agenti chimici previste dal Protocollo d’Intesa stipulato nel 2019 tra INAIL e Federchimica per il triennio 2020-2022 per la promozione e la tutela della salute dei lavoratori e la diffusione della cultura della sicurezza.
L’evento sarà aperto dal direttore centrale Prevenzione dell’INAIL Ester Rotoli, dal responsabile della direzione centrale Tecnico-scientifica di Federchimica, Cristiana Gaburri, e da Augusto Di Bastiano, senior scientific officer di Echa ed è prevista la partecipazione di professionisti dell’Istituto e di rappresentanti tecnici del Ministero della Salute. Si può consultare il programma completo attraverso il link:   https://www.inail.it/cs/internet/docs/alg-programma-evento-webinar-federchimica-echa-risultati.pdf (inail.it) e registrarsi on line entro il 10 maggio. ( https://www.federchimica.it/agenda/dettagli-evento/2021/05/13/default-calendar/inail-federchimica-come-supportare-gli-utilizzatori-a-valle—indagine-pilota-tra-le-imprese-in-italia ).