Roma, 19 maggio 2020 – L’Associazione Nazionale Medici d’Azienda (ANMA) ha pubblicato lo scorso 4 maggio un documento che possa aiutare i medici competenti ad accompagnare il rientro dei lavoratori nelle aziende e rispetto a tutte le procedure e precauzioni che questi dovrà mettere in atto nello svolgimento del proprio ruolo, in relazione alla possibilità di contagio.
Il vademecum, come tutti i documenti associativi, si colloca nell’ambito della liceità, ma individua anche alcune criticità della normativa attuale e propone come affrontarle nel tentativo, arduo ma indispensabile, di superare la attuale confusione nella quale ciascun livello istituzionale emette proprie “grida”, nella speranza che si definiscano indirizzi normativi nazionali chiari e precisi.
È a tutti evidente come la situazione dell’#epidemia sia in continua e rapida evoluzione e quindi un Vademecum non può che essere ‘in progress’: consolida quanto ad oggi noto ma si aggiorna in continuo seguendo l’evoluzione della situazione epidemica e delle conseguenti misure adottate dalle Pubbliche Autorità.

Per consultare il Vademecum: Linee medico competente

#lavoro #sicurezza #prevenzione #vademecum