Una vittima nell’esplosione del colorificio di Poiano (VR)

2 marzo 2022 – Nel pomeriggio di ieri una forte esplosione, seguita da un violento incendio, ha deflagrato una fabbrica di vernici nel veronese, più precisamente il colorificio Casati di Poiano. 
Circa quaranta dipendenti della fabbrica sono riusciti a mettersi in salvo lasciando fuori dal conteggio un lavoratore che, disperatamente, è stato ritrovato ore dopo privo di vita.
Tecnici Arpav stanno prelevando da ieri campioni di aria e monitorando la ricaduta dei fumi. Ai cittadini del territorio circostante è stato chiesto di restare in casa e chiudere le finestre. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.