Tre uomini rimangono vittime di infortuni sul lavoro

Roma, 3 giugno 2020 – Incidente sul lavoro in un cantiere a Cavi di Lavagna in provincia di Genova, nei pressi dell’ex Hotel Astoria. Un operaio di 58 anni è stato colpito da pannelli caduti da un’altezza di circa 4 metri. Una dinamica, secondo il 118, che è da verificare essendo riferita dai testimoni. L’uomo è rimasto cosciente durante i soccorsi, riportando un trauma cranico, al torace e alla spalla.
Sul posto la croce verde di Lavagna, la squadra dei vigili del fuoco di Chiavari e il personale dell’automedica, che lo hanno portato a Cogorno dove l’elisoccorso dei vigili del fuoco lo ha trasportato all’ospedale San Martino di Genova.
Altro infortunio nella stessa giornata per un indiano 40enne che si trovava a Massa frazione di Vallo della Lucania in provincia di Salerno. L’uomo è rimasto incastrato nel trattore mentre sta sversando letame in un fondo agricolo. Le urla dell’uomo hanno attirato l’attenzione di alcune donne che hanno dato subito l’allarme. La notizia la riporta La Città di Salerno. Sul posto i sanitari del 118 con una ambulanza rianimativa della Misericordia, i carabinieri della locale stazione e i vigili del fuoco del Distaccamento di Vallo della Lucania. L’uomo è stato liberato e portato all’ospedale San Luca. Non è in pericolo di vita.
Un altro uomo, sempre nella giornata odierna, è rimasto vittima di un incidente sul lavoro in un’azienda produttrice di pavimenti a Müstair (Grosseto) subendo un grave infortunio alla mano. Lo riporta la Polizia cantonale grigionese, spiegando che il 31enne stava lavorando con un macchinario per l’applicazione della colla quando, ieri, poco prima di mezzogiorno, la sua mano destra è rimasta incastrata nei rulli, che gli hanno tagliato il dito anulare. L’uomo è stato portato all’ospedale di Sta. Maria per le prime cure, quindi è stato elitrasportato dalla Rega all’ospedale cantonale di Coira.

#morte #morti #mortesullavoro #sicurezza #prevenzione #death #security #prevention #incidente #infortunio #accident #injury