PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

Home E News E Tre morti sul lavoro nel weekend. Nessuna tregua

Tre morti sul lavoro nel weekend. Nessuna tregua

Tre morti sul lavoro nel weekend. Nessuna tregua

10 luglio 2023 – Non ce l’ha fatta Dabo Mahamadou, operaio 34enne originario del Mali che è stato travolto da un mezzo pesante nella ditta Fissolo Trasporti di Vignolo (Cuneo) della quale era dipendente. Trasferito d’urgenza al Santa Croce di Cuneo, Dabo è morto poche ore dopo nel pomeriggio di venerdì.
Secondo una prima ricostruzione, un autista di un camion era intento a fare rifornimento di gasolio nel piazzale quando, forse per un guasto al sistema frenante, il camion ha improvvisamente cominciato a muoversi travolgendo la vittima. Perfettamente inserito della comunità e da pochi mesi provvisto di permesso di soggiorno, gli amici parlano di Dabo come “Un gran lavoratore, ambizioso, con tanta voglia di indipendenza. Un compaesano educato, disponibile, ben voluto da tutti, integrato benissimo nella comunità, rimasta colpita dalla tragedia. Una triste perdita». 
Ne aveva invece 28 di anni il giovane agricoltore morto sabato a Porano (Terni) incastrato in un macchinario che stava utilizzando per sistemare delle rotoballe in un terreno agricolo. Una morte agghiacciante. A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione e soccorso del personale sanitario.
E ancora domenica, un’impresa di Busseto (Parma), un operaio di 38 anni, originario della Basilicata, è caduto dal tetto della struttura dove stava montando alcuni pannelli. Secondo una prima ricostruzione l’uomo sarebbe scivolato e, a causa della caduta, deceduto sul colpo. Sul luogo dell’incidente, oltre ai mezzi di soccorso, i carabinieri ed i tecnici della medicina del lavoro. 
 
 

La Rete ANMIL

SCOPRI IL NOSTRO 5 X 1000

COME UTILIZZIAMO IL VOSTRO SOSTEGNO