Tre operai vittime di gravi incidenti sul posto di lavoro

18 febbraio 2020 – Ieri mattina, all’interno di un’azienda di Verano Brianza, un operaio ha riportato un grave trauma cranico cadendo da una scala. L’elisoccorso ha trasferito l’uomo al San Gerardo di Monza in prognosi riservata.
Sempre ieri, un operaio 50enne è rimasto gravemente ferito all’interno del terminal portuale di Prà (Genova). Sembra che l’uomo sia stato travolto da un carico di tubi causandosi diverse ferite alle gambe e all’addome. Le gravissime condizioni dell’operaio ne hanno determinato il ricovero d’urgenza in codice rosso e l’induzione del coma farmacologico.
Rischia di perdere un braccio un operaio vittima di un altro incidente sul lavoro avvenuto sempre ieri in un’azienda di Solarussa, nell’Oristanese. Il braccio dell’uomo è rimasto incastrato in un nastro trasportatore. Sul posto i sanitari del 118 lo hanno trasportato in ospedale con il braccio quasi completamente amputato.