PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

Home E In evidenza E Tragici incidenti sul lavoro: tre morti in poche ore

Tragici incidenti sul lavoro: tre morti in poche ore

Tragici incidenti sul lavoro: tre morti in poche ore

Roma, 5 giugno 2024 – Non si ferma in Italia la strage nei luoghi di lavoro. In poche ore, tre incidenti mortali hanno funestato il Paese, coinvolgendo lavoratori di diverse età e settori.

Latina: Un operaio di 38 anni è morto la scorsa notte in un incidente sul lavoro avvenuto in un’azienda di logistica in strada Macchia Grande, a borgo Santa Maria, nella periferia di Latina. L’uomo, di origini romene e residente a Velletri, è stato probabilmente travolto da un camion in retromarcia mentre era impegnato in operazioni di carico e scarico merci. I colleghi hanno subito chiamato i soccorsi, ma quando i paramedici sono arrivati, per l’operaio non c’era più nulla da fare. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del comando provinciale e il personale Spresal per ricostruire l’accaduto. Il magistrato di turno ha disposto l’esame autoptico per chiarire le cause del decesso. Il sindacato Ugl Lazio ha espresso il proprio cordoglio alla famiglia e ha rinnovato l’appello alle istituzioni per garantire maggiori misure di sicurezza sul lavoro.

Capranica (Viterbo): Un altro tragico incidente si è verificato ieri pomeriggio a Vico Matrino, frazione di Capranica. Un operaio di 40 anni è morto dopo essere stato schiacciato da un escavatore nel cantiere dove stava lavorando. Anche in questo caso, i tentativi di rianimazione da parte del personale del 118 sono stati inutili. I carabinieri della stazione di Capranica stanno indagando per fare chiarezza sulle cause dell’incidente. La salma è attualmente a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Lecco: Un terzo incidente mortale è avvenuto in un’azienda di Bosisio Parini, in Brianza. Un pensionato di 85 anni è stato investito e ucciso da un muletto. L’operaio alla guida del mezzo, sotto shock, è stato soccorso. Sul luogo dell’incidente sono intervenute unità con l’elicottero da Como, l’ambulanza, l’auto infermieristica, i Vigili del fuoco di Lecco, i carabinieri della compagnia di Merate e Ats Brianza. Sono in corso accertamenti per stabilire cause e dinamica dell’accaduto.

Un triste bollettino: Solo pochi giorni fa l’Inail ha diffuso un bollettino che riporta 268 infortuni mortali nei primi quattro mesi dell’anno, con un aumento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Questi episodi si aggiungono a una lunga lista di incidenti mortali sul lavoro, evidenziando la necessità di interventi urgenti per prevenire ulteriori tragedie.

La Rete ANMIL

SCOPRI IL NOSTRO 5 X 1000

COME UTILIZZIAMO IL VOSTRO SOSTEGNO