16 dicembre 2019 – Poche ore fa, un tragico infortunio sul lavoro avvenuto a Gazzuolo, nel Mantovano, ha determinato la morte del titolare 45enne di un’impresa di rottamazione. Il lavoratore è morto sul colpo schiacciato dalla cabina di un macchinario che stava riparando. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo stava riparando il cosiddetto “ragno”, gru con la presa a più braccia utilizzata per sollevare pesi. Per effettuare la riparazione, l’uomo aveva spostato la cabina di guida in modo da raggiungere il meccanismo di funzionamento che stava sotto. Nell’operazione la cabina si è richiusa su se stessa incastrando l’uomo e uccidendolo sul colpo.

#sicurezzasullavoro #sicurezzaallavoro #nonraccontiamocifavole #noicisiamo #cambiamolastoria #inail