Sul sito INAIL la Banca Dati d’esposizione alla silice

Roma, 20 luglio 2020 – È disponibile e pienamente fruibile sul portale dell’INAIL la banca dati esposizione silice dell’istituto, uno strumento di business intelligence ideato dalla Consulenza tecnica e accertamento rischi e prevenzione (CONTARP) e dalla Direzione centrale organizzazione digitale (DCOD) che contribuisce alla valutazione del rischio e alla realizzazione di piani di prevenzione mirati di malattie professionali come la silicosi e concorre all’elaborazione di buone prassi soprattutto nei comparti produttivi più critici. Si punta inoltre ad aumentare le conoscenze sull’esposizione a silice libera cristallina (Slc), sostanza minerale all’origine di malattie professionali come la silicosi, considerata per molto tempo la tecnopatia più importante riscontrata tra i lavoratori italiani e ancora presente in alcune lavorazioni industriali. Il lavoro, portato avanti in questo settore dalla Consulenza, è recentemente confluito nel rapporto scientifico 2000-2019 che ha raccolto e analizzato più di 8000 campioni prelevati in molti siti industriali e cantieri in tutta Italia nell’ambito delle attività di accertamento del rischio silicosi condotte da CONTARP. Il rapporto presenta i risultati delle misurazioni sull’esposizione a silice cristallina e a polvere respirabile descritti per attività e mansione con elaborazioni statistiche utili per valutare il rischio nelle aziende, per l’implementazione di buone prassi e per studi epidemiologici.

#contarp #dcod #inail #esposizioneasilice #malattieprofessionali #lavoro #prevenzione #bancadati #professionaldiseases #working #prevention