Studenti di Ischia protestano contro pericolosità stradale

Roma, 9 dicembre 2021 – Contro la pericolosità delle strade dell’isola di Ischia gli studenti del liceo Buchner e dell’istituto tecnico Mattei di Casamicciola hanno deciso di occupare gli istituti scolastici. Il motivo scatenante è stato l’ennesimo incidente stradale che ha provocato la morte di Manuel Calise, 17enne studente del liceo isolano travolto nella notte dello scorso 2 dicembre da una vettura sulla litoranea tra Casamicciola e Lacco Ameno mentre tornava a casa col suo scooter. Stamattina, per sottolineare ancora di più il valore della loro protesta a mezzogiorno hanno osservato un minuto di silenzio in ricordo di tutte le vittime della strada.
In una lettera inoltrata alla preside del Buchner i rappresentanti degli studenti chiedono l’autogestione come forma di protesta “per l’assenza ed indifferenza delle istituzioni isolane sull’episodio” e per sensibilizzare l’opinione pubblica: i compagni di scuola di Manuel vogliono che i sindaci isolani sottoscrivano un documento in cui si impegnano a garantire la sicurezza stradale ed annunciano di voler un incontro col Prefetto di Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.