PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

Home E News E Strage di Viareggio. Per non dimenticare

28 giugno 2023 – Domani ricorrerà il 14esimo anniversario del disastro ferroviario di Viareggio del 29 giugno 2009 che causò 32 morti e un centinaio di feriti. Per omaggiare le vittime della terribile strage, la storica rivista dei ferrovieri “Ancora in marcia” ha inviato un appello ai macchinisti dei treni in transito nella stazione ad emettere fischi al loro passaggio.
“Non vi siete mai arresi – ha detto la redazione della rivista ai parenti delle vittime riuniti in Associazioni che più volte ANMIL ha intervistato e supportato nella loro causa -, rifiutando facili conciliazioni con le ferrovie e pretendendo che giustizia fosse fatta. E condividiamo la vostra indignazione nel vedere la giustizia italiana così lenta ed imperfetta, e nel vedere i responsabili della strage, in attesa del giudizio, essere promossi e premiati, anziché sollevati dai propri incarichi”. “Portiamo quindi i nostri saluti a voi e a tutta la città di Viareggio – si legge ancora -, auspicando che davvero Giustizia sia fatta e che le ferrovie di domani possano davvero essere più sicure di quelle di oggi”.
Una della Associazioni dei familiari delle vittime – “Il Mondo che vorrei” – ha indetto un presidio domani dalle ore 9.00 alle ore 11.00 per chiedere conto del ritardo con cui gli atti del processo di
Appello Bis sono stati inviati in Cassazione: solo a maggio, cinque mesi dopo il termine per il deposito dei ricorsi scattato a metà dicembre scorso. “E solo per le nostre, forti
pressioni”, dichiara una nota dell’Associazione, “Questo vuol dire che l’ex Ad delle Ferrovie, qualora venga confermata la condanna nel corso del processo che si aprirà il 29 novembre, non sarà chiamato a scontare neppure un giorno di carcere avendo ormai compiuto 70 anni”.
Alle ore 11.00 l’appuntamento per la Santa Messa in memoria delle Vittime è al cimitero della Misericordia. Alle ore 16.00 presso il Cinema Centrale di Viareggio si svolgerà un dibattito con l’Ex procuratore Generale Beniamino Deidda e l’ex procuratore di Lucca Giuseppe Amodeo, oltre che il sostituto procuratore Salvatore Giannino e l’Avv. di parte civile.
Alle ore 20.30 appuntamento presso la Stazione di Viareggio per la camminata civile. 

 

La Rete ANMIL

SCOPRI IL NOSTRO 5 X 1000

COME UTILIZZIAMO IL VOSTRO SOSTEGNO