Roma, 8 luglio 2021 – “Grande soddisfazione per l’accoglimento dell’emendamento grazie al quale si è ottenuto l’incremento del Fondo per la non autosufficienza, un obiettivo a cui abbiamo guardato dall’insediamento, con determinazione. Questi fondi assegnati alle Regioni potranno tradursi in un potenziamento dei servizi relativi ai progetti di vita indipendente per le persone con disabilità e non autosufficienti. Il Fondo necessita costantemente di nuove risorse per far fronte a esigenze crescenti e per corrispondere adeguatamente alle esigenze di migliaia di famiglie. Ora i prossimi passi sono quindi quello di lavorare a un ulteriore incremento strutturale”. Così il Ministro per la Disabilità Erika Stefani, a commento dell’approvazione di un emendamento al Decreto Sostegni bis in Commissione Bilancio alla Camera.
Nella giornata di oggi approvato anche un incremento di 60 milioni per il 2021 del Fondo straordinario per il Terzo Settore. Di questi, 20 milioni sono destinati per contributi a fondo perduto per enti religiosi, enti non commerciali, organizzazioni non lucrative di utilità sociale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.