Sostieni le vittime del lavoro destinando il 5×1000 all’ANMIL segnalandolo nella dichiarazione dei redditi

Dal 2006 tutti i contribuenti possono offrire un aiuto concreto alle Onlus: basta indicare nell’apposita sezione del CUD l’Ente a cui si intende destinare il 5×1000 del proprio IRPEF indicando il codice fiscale dell’Ente.
Tale procedura non comporta alcun ulteriore versamento: si tratta, infatti, di una concessione che lo Stato fa ai cittadini consentendo loro di scegliere chi sostenere, semplicemente specificando nella dichiarazione dei redditi l’Associazione o l’Organizzazione a cui lo Stato deve devolvere il 5x 1000 delle proprie imposte versate.
Per devolvere il 5×1000 all’ANMIL è sufficiente, dunque, scrivere nell’apposita casella del modello fiscale utilizzato per la dichiarazione dei redditi il Codice Fiscale 80042630584.
Donare il 5X1000 all’ANMIL è una scelta di grande valore per offrire un aiuto concreto a chi, da oltre 75 anni, dà sostegno e tutela alle vittime degli infortuni lavorativi, alle vedove e agli orfani dei morti sul lavoro. 
Grazie a tale contributo, l’Associazione potrà continuare ad assicurare alla categoria che rappresenta, oltre che di tutti i cittadini, un’azione costante di difesa dei diritti del lavoro, di supporto per l’eventuale reinserimento lavorativo e di sostegno personalizzato in campo previdenziale ed assistenziale, nonché di divulgazione della cultura della sicurezza tra i giovani, lavoratori del domani.
Per maggiori informazioni e aggiornamenti vi invitiamo a consultare il sito cafanmil.it oppure a chiamare il Numero Verde ANMIL gratuito 800.180943 dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.00.
Per saperne di più sul 5X1000  e su come utilizziamo
i contributi clicca qui
Per effettuare una donazione all’ANMIL tramite Paypal o bonifico bancario
clicca qui

#5×1000 #destinazione #dichiarazioneredditi #caf #cafanmil #contributi #tasse #donazione # 5×1000 #destination #contributions #taxes #donation