4 novembre 2020 – La ministra dei Trasporti e delle Infrastrutture, Paola De Micheli, ha firmato il protocollo d’intesa per la sicurezza e i diritti dei lavoratori nei cantieri. Il protocollo è stato anche firmato dall’a.d di Fs, Gianfranco Battisti, dall’a.d di Rfi, Maurizio Gentile, dal Segretario Generale Fillea Cgil, Alessandro Genovesi, dal segretario Generale aggiunto Filca Cisl Enzo Pelle, dal Segretario Generale Feneal Uil, Vito Panzarella.
“La sottoscrizione del Protocollo conferma l’impegno del Ministro e dei firmatari nel garantire l’interesse pubblico alla legalità ed alla trasparenza, individuando un metodo condiviso basato sull’informazione e sul confronto tra il Committente e le Segreterie Nazionali”, sottolinea il Mit. “La sicurezza sul lavoro e i diritti dei lavoratori sono valori imprescindibili per Rete Ferroviaria Italiana. Questo importante Protocollo firmato oggi permette di fare un ulteriore passo avanti nella promozione dei nostri principi di sicurezza e legalità, aprendo un canale informativo diretto con le Organizzazioni Sindacali”, ha detto l’amministratore delegato e direttore generale di Rfi, Maurizio Gentile.
“Il Protocollo ha il merito di mettere il rispetto del contratto nazionale edile, la trasparenza nelle assunzioni, la lotta agli infortuni e alle illegalità al centro della ripartenza – hanno detto Vito Panzarella, Franco Turri e Alessandro Genovesi, segretari generali di FenealUIl, Filca-Cisl, Fillea-Cgil -. Ringraziamo Ferrovie dello Stato e la ministra Paola De Micheli per aver posto le basi per un sistema di tutele e di coinvolgimento dei lavoratori e delle imprese, basato su più diritti, tutele, trasparenza”.