Sicurezza e innovazione, il robot avatar di Inail e IIT

Roma, 20 giugno 2023 – In occasione dell’Icra 2023 di Londra, 40esima edizione della più importante conferenza mondiale sulla robotica e l’automazione che dal 29 maggio al 2 giugno la ricerca “made in Inail” per la salute e la sicurezza sul lavoro ha catturato l’attenzione dei media internazionali. Nei rispettivi servizi dedicati alla manifestazione, Reuters e CNN hanno infatti dedicato ampio spazio al progetto ergoCub, sviluppato dal 2021 insieme all’Istituto italiano di tecnologia di Genova come evoluzione del robot umanoide iCub. L’obiettivo è sfruttare la robotica e le tecnologie indossabili per migliorare la prevenzione degli infortuni e ridurre i rischi a cui sono sottoposti i lavoratori.
In particolare tre le innovazioni di ergoCub:
Guanti e visore VR per svolgere i compiti più gravosi, che gli consentono di riprodurre i movimenti dell’operatore umano e di controllare il robot da remoto.
– Luci Oled installate nel volto,
che consentono a ergoCub di esprimere le proprie emozioni e che sono fondamentali per agevolare il suo inserimento nelle fabbriche del futuro e favorirne l’accettabilità da parte dei lavoratori umani
– Applicazione del dispositivo in diversi scenari di utilizzo,
e nel caso di ergoCub, la sfida è anche quella di introdurre negli ecosistemi industriali avanzati robot umanoidi collaborativi che possano interagire come dei veri compagni di lavoro

Per maggiori informazione Clicca qui