PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

Home E In evidenza E Serie di incidenti sul lavoro: 3 Morti e 2 Feriti

Serie di incidenti sul lavoro: 3 Morti e 2 Feriti

Serie di incidenti sul lavoro: 3 Morti e 2 Feriti

Roma, 10 giugno 2024 – L’8 giugno, a Palermo, un operaio di 54 anni, Felice Manno, è stato investito e schiacciato da un autocompattatore mentre lavorava nella zona di Mondello, presso il centro comunale della Rap, l’azienda di raccolta rifiuti. Manno stava manovrando il mezzo per caricare un cassone quando, per cause ancora in corso di accertamento, il veicolo lo ha schiacciato contro altri cassoni e un prefabbricato. Soccorso dal personale medico del 118, è stato trasportato al Trauma Center di Villa Sofia in gravissime condizioni.

Sempre l’8 giugno, nel Friuli, due uomini sono rimasti feriti mentre lavoravano in un bosco presso le Grotte di Villanova, a Lusevera. Durante le operazioni di taglio nel bosco, uno dei due è caduto da un’altezza di circa 5-6 metri, riportando probabili fratture agli arti superiori e inferiori, mentre l’altro è stato travolto dalla dinamica innescata dalla caduta. Entrambi sono stati soccorsi dai tecnici del Soccorso Alpino e dall’elisoccorso regionale, con l’uomo caduto dall’alto che è stato stabilizzato e trasportato in elicottero.

Il 9 giugno, a Cassano allo Ionio, in provincia di Cosenza, un operaio di 58 anni, Alexsandr Piscun, di nazionalità lituana, è morto dopo essere stato schiacciato da un carro per la raccolta della frutta che si è ribaltato. L’incidente è avvenuto mentre Piscun, insieme ad altri due operai, raccoglieva pesche in un frutteto. Nonostante l’intervento immediato dei sanitari del 118, per l’uomo non c’è stato nulla da fare. I vigili del fuoco hanno recuperato la salma dal fiume Eiano, dove il carro era finito.

Sempre il 9 giugno, a Gravina in Puglia, un uomo di 49 anni è morto schiacciato da un cancello mentre si preparava a svolgere attività di pulizia del giardino della parrocchia del Santissimo Crocifisso. Il cancello è uscito dal binario di scorrimento durante l’apertura, travolgendo il 49enne. I soccorsi del 118 sono stati inutili, e l’uomo è deceduto sul colpo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e il personale dello Spesal della Asl di Bari.

La Rete ANMIL

SCOPRI IL NOSTRO 5 X 1000

COME UTILIZZIAMO IL VOSTRO SOSTEGNO