PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

Home E In evidenza E Serie di incidenti sul lavoro: tre morti e due feriti in tre giorni

Serie di incidenti sul lavoro: tre morti e due feriti in tre giorni

Serie di incidenti sul lavoro: tre morti e due feriti in tre giorni

Roma, 17 giugno 2024 – Negli ultimi giorni, in Italia, si sono verificati una serie di incidenti sul lavoro che hanno portato alla morte di tre persone e al ferimento di due operai. Gli eventi, avvenuti in diverse città, evidenziano i rischi associati ai lavori agricoli e di manutenzione.

15 Giugno 2024: Agricoltore Muore Schiacciato da un Trattore nel Torinese
Il 15 giugno, a Pavarolo, nel Torinese, un agricoltore di 55 anni è deceduto dopo essersi ribaltato con il suo trattore. L’uomo è precipitato da una scarpata per cause ancora da accertare. Nonostante l’intervento dei sanitari e dei vigili del fuoco, è stato possibile solo constatare il decesso.

16 Giugno 2024: Trattore si Ribalta, Morto Agricoltore nel Vicentino
Il 16 giugno, un agricoltore di 69 anni è morto a Lusiana Conco, Vicenza, dopo essere stato travolto dal trattore che stava guidando. Nonostante i tentativi di soccorso, l’uomo è deceduto sul posto. I carabinieri stanno indagando per chiarire la dinamica dell’incidente.

17 Giugno 2024: Due Incidenti Mortali e Due Feriti in Sardegna, Sicilia e Veneto
Oggi, 17 giugno, si sono verificati tre incidenti distinti. Il primo, avvenuto la sera del 16 giugno, ha visto la morte di Franco Arras, 60 anni, schiacciato dalla cabina del suo camion mentre cercava di ripararlo a Santa Giusta, Oristano.
Sempre oggi, un operaio è rimasto ferito nell’agrigentino mentre manovrava un mini escavatore lungo la linea ferroviaria Agrigento-Palermo. Il mezzo si è ribaltato, intrappolando l’uomo nel gabbiotto. Trasferito al pronto soccorso, non è in pericolo di vita.
Infine, un altro incidente si è verificato a Venezia, dove un operaio è stato travolto dal fango durante uno scavo archeologico a San Giuliano. L’uomo, soccorso dai Vigili del Fuoco e dai sanitari del 118, è stato trasferito in ospedale con un’idroambulanza.

Questi tragici eventi sottolineano l’importanza della sicurezza sul lavoro e la necessità di implementare misure preventive più efficaci per evitare simili incidenti in futuro.

La Rete ANMIL

SCOPRI IL NOSTRO 5 X 1000

COME UTILIZZIAMO IL VOSTRO SOSTEGNO