Scoperti 62 lavoratori irregolari a Tortona (AL)

Roma, 2 maggio 2024 – La Guardia di Finanza di Tortona (Alessandria) ha scoperto 62 lavoratori irregolari dopo un controllo ad una società del territorio impegnata nel settore del riciclo di materiali plastici. La società utilizzava manodopera in somministrazione da parte di un’azienda di Roma, risultata però priva di struttura e organizzazione imprenditoriale. 
I lavoratori individuati erano, a tutti gli effetti, dipendenti della società di Tortona e solo sulla carta risultavano essere stati assunti dall’appaltatrice di Roma, utilizzata unicamente per sgravare la prima dagli oneri fiscali e previdenziali.
Il titolare della società tortonese, con altri 2 soggetti, è stato denunciato per illecita somministrazione di manodopera. Nei suoi confronti si è proceduto al sequestro di circa 300mila euro. Tutti i 62 lavoratori sono stati regolarizzati.