Rivalutazione prestazioni economiche INAIL +4,9%: pagamenti dal rateo di febbraio 2022

Roma, 6 dicembre 2021 – L’INAIL procederà all’adeguamento delle prestazioni economiche per infortunio e malattia professionale con il rateo del 1° febbraio 2022, applicando l’aumento del 4,9% deliberato a decorrere dal 1° gennaio 2021 per i settori agricoltura e industria/navigazione/infortuni in ambito domestico. L’aumento comprenderà anche tutti gli arretrati maturati dal 1° gennaio 2021.
Per le rendite riferite ad infortuni o malattie professionali verificatisi dal 25 luglio 2000, la suddetta percentuale di rivalutazione si applicherà solo alla quota di danno patrimoniale, mentre per la quota di danno biologico (che segue la rivalutazione ISTAT) per quest’anno non ci saranno aumenti. Per le rendite riferite ad aventi precedenti il 25 luglio 2000, che sono invece interamente patrimoniali, la percentuale del 4,9% si applicherà all’intero importo.
Si ricorda che la rivalutazione riguarderà anche l’Assegno per Assistenza Personale Continuativa (APC), la cui nuova misura è pari ad € 574,59 e l’ Assegno una tantum in caso di morte, pari a € 10.542,45.

Per ulteriori ragguagli vi invitiamo a contattare le nostre sedi di Patronato o il Numero Verde ANMIL 800.180.943.