Ripristinato assegno di invalidità a disabili parziali

Roma, 2 dicembre 2021 – È stato approvato l’emendamento alla delega fiscale presentato dal Ministro Orlando che ripristina l’assegno di invalidità agli invalidi parziali (dal 74 al 99%) che hanno un’occupazione. In seguito ad una sentenza della Cassazione l’INPS aveva tolto il beneficio agli invalidi parziali che percepivano un reddito da lavoro anche se inferiore  al limite fissato di 4931 euro annui, uno “stipendio” che in molti casi si traduce in lavoretti che permettono alla persona disabile di esprimere le sue capacità e sentirsi parte della comunità.  “È una buona notizia – scrive il Ministro del Lavoro Andrea Orlando su Facebook -.Correggiamo un’ingiustizia. Manteniamo la promessa fatta a famiglie e associazioni che lottano per l’inclusione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.