Riprende udienza crollo ponte Massa in #sicurezza

Roma, 5 giugno 2020 – Inizieranno il 15 giugno le operazioni peritali sul ponte di Albiano Magra (Massa Carrara) crollato l’8 aprile causando due feriti. Lo ha stabilito il 3 giugno il gip Marta Baldasseroni nell’udienza svolta nella sala del consiglio comunale di Massa, scelta perché l’unica in città abbastanza grande da poter accogliere tutte le parti rispettando le distanze di sicurezza imposte dall’emergenza #Coronavirus. Il gip ha autorizzato Anas, proprietaria e gestore del ponte crollato, a partecipare all’incidente probatorio, in doppia veste, di persona offesa e di responsabile civile. Sono nel frattempo diventate 22 le persone indagate, tra dirigenti e tecnici di Anas, dirigenti e tecnici della Provincia di Massa Carrara (che ha gestito il ponte dal 2001 al 2018), cantonieri, tecnici e imprenditori di ditte che negli anni hanno avuto a che fare con lavori e manutenzioni. L’incidente probatorio è necessario per cristallizzare le prove del crollo e permettere così la rimozione delle macerie così da avviare la ricostruzione prima possibile.

#sicurezza #ponte #crollo #feriti #prevenzione #udienza #incidente #corona #covid-19 #security #bridge #collapse #injury #prevention #hearing #accident #crown #covid-19