Ravina (TN): un altro lavoratore vittima del caldo killer

2 luglio 2019 – È stato fatale il colpo di calore che ha colpito Michele Dematté, 57enne di Trento, durante il suo turno di lavoro presso l’Unifarm di Ravina. Il lavoratore, un operaio, era stato ritrovato venerdì sera a terra, incoscente, dai colleghi che prontamente hanno chiamato i soccorsi. Dematté è stato trasportato al reparto di rianimazione dell’ospedale Santa Chiara di Trento, dove è arrivato in condizioni disperate, con una temperatura corporea che superava i 42 gradi. L’uomo si è spento sabato pomeriggio. Sono in corso accertamenti per appurare se tutte le norme di legge epr la sicurezza sul lavoro siano state rispettate.