Raddoppiano i fondi per il bonus psicologo

29 novembre 2023 – Con l’incremento di cinque milioni di euro della dotazione per il bonus psicologo il governo dispone un raddoppio rispetto ai fondi previsti per il 2023. Lo prevede un emendamento riformulato dall’esecutivo al decreto Anticipi e depositato in commissione Bilancio del Senato.
Al potenziamento della dotazione hanno contribuito sia la petizione lanciata da Fedez, che ha raccolto oltre 355mila firme, sia le richieste avanzate da Forza Italia e dalle opposizioni.
Nei giorni scorsi il ministro della Salute, Orazio Schillaci, aveva firmato il decreto attuativo contenente i requisiti e le modalità di presentazione delle domande, rendendo distribuibili i fondi già varati. Nonostante la misura fosse stata resa strutturale dalla manovra dello scorso anno, infatti, negli ultimi 10 mesi nessuna delle persone con i requisiti aveva potuto godere del contributo pubblico. Ora arriva anche l’incremento delle risorse. La dotazione iniziale, di cinque milioni per quest’anno, era cinque volte inferiore ai fondi stanziati per l’anno precedente, con i quali era stato soddisfatto meno del 10% delle oltre 360mila domande presentate all’Inps.
“Un risultato importante a cui abbiamo lavorato con l’obiettivo di dare concretezza al diritto alla salute degli italiani”, ha commentato la senatrice di Forza Italia, Licia Ronzulli, prima firmataria dell’emendamento al Dl Anticipi. Per il senatore del Pd, Filippo Sensi, è “il segno di una percezione ormai condivisa sulla priorità della salute mentale”.