4 luglio 2019 – L’europarlamentare dem David Sassoli, candidato ufficiale dei Socialisti e democratici sostenuto dal PPE, è stato eletto presidente del Parlamento europeo con 345 voti.
Giornalista di formazione, sin dalla giovinezza Sassoli è stato impegnato nelle testate locali e nelle agenzie di Firenze, sua città natale. Dopo un passaggio nella redazione romana de Il Giorno, Sassoli diventa inviato di cronaca del Tg3 nel 1992. Nel corso degli anni ’90 ha condotto, per Rai 2, la trasmissione “Cronaca diretta” e il rotocalco quotidiano del Tg1 “Prima”, per diventare Vice Direttore del Tg1 durante gli anni della direzione di Gianni Riotta. 
Si candida per la prima volta alle elezioni europee del 6 e 7 giugno 2009 come capolista nell’Italia Centrale con il Partito Democratico ottenendo grande successo e diventando capogruppo del PD all’Europarlamento. A luglio del 2014 diventa Vice Presidente del Parlamento europeo.
Proprio come Vice Presidente, Sassoli è stato promotore di iniziative dedicate al mondo della disabilità. Ultimo in ordine di tempo il Convegno “Europa, arte, spettacolo e disabilità: l’esempio italiano” che si è svolto nella sede di Strasburgo.