Operatori trasporto aereo, le norme a loro #tutela

Roma, 27 aprile 2020 – “Pensiamo alla ripartenza e al futuro garantendo sicurezza e tutela della salute dei viaggiatori e dei lavoratori del comparto”. Sono le parole pronunciate dal Presidente dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile Nicola Zaccheo durante una videoconferenza con le associazioni del trasporto aereo per programmare la ripartenza in modo armonico e coerente. Diverse sono le misure adottate dall’Ente per supportare l’economia del settore tra cui la sospensione dei canoni relativi alle concessioni aereoportuali e delle fatturazioni Enac, la proroga dei termini dei pagamenti e delle quote annuali di iscrizione all’Albo Gente dell’Aria. Secondo le associazioni è necessario stabilire delle linee guida univoche, armonizzate, fattibili e flessibili per consentire una ripartenza che “permetta ai passeggeri di avere garanzie sul rispetto delle prescrizioni sanitarie, ma che dia anche agli operatori la possibilità di ricominciare senza ulteriori costi”. I vettori aerei dovranno inoltre collaborare con i gestori aereoportuali e tutti gli attori del sistema anche a livello internazionale affinché vengano stabilite norme univoche sia dal punto di vista sanitario che sulla modulistica da compilare che sia uguale in tutti Paesi.

#sicurezza #prevenzione #

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.