27 maggio 2019 – Nella giornata di sabato 25 maggio si sono verificati due incidenti mortali sul lavoro:

Un operaio albanese di 44 anni, Kastrijot Ndou, è morto in un cantiere edile di La Loggia (Torino) mentre lavorava all’ampliamento dell’acetificio Varvello. L’uomo è rimasto travolto dal crollo di uno scavo adibito all’allacciamento della rete fognaria. Estratto grazie all’intervento dell’Usar dei vigili del fuoco, purtroppo non è stato possibile salvarlo. I carabinieri di Vinovo, insieme ai tecnici dello Spresal, stanno cercando di ricostruire l’accaduto. 
In serata, nel tratto compreso tra i caselli di Orvieto e Attigliano, per cause in corso di accertamento, l’autista di un pulmino con a bordo sei persone, ha perso il controllo del mezzo e, sbandando ripetutamene, è finito contro le barriere autostradali. Nel violento impatto, il mezzo si è ribaltato causando la morte sul colpo dell’autista ed il ferimento di due operai. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti le pattuglie della polizia stradale di Orvieto, il personale di Autostrade per l’Italia e il 118.