Operaio muore cadendo dal tetto di un teatro a Mestre

Roma, 5 aprile 2024 – Un impresario edile di 45 anni, Mattia Ditadi, è morto mentre lavorava sul tetto del Teatro Momo, a Mestre (Venezia).
Secondo una prima ricostruzione, l’uomo sarebbe precipitato da un lucernario mentre stava compiendo un’ispezione sul tetto, per verificare alcune infiltrazioni d’acqua. Il lucernario su cui si trovava avrebbe ceduto facendolo precipitare all’interno del teatro. Le indagini sono della polizia locale e dei carabinieri dell’Ispettorato del lavoro, giunti sul posto. Un’ampia area intorno al complesso, che comprende uno spazio di verde pubblico, è stata transennata.