16 gennaio 2020 – La Procura di Bari ha aperto un’indagine sulla morte di Giuseppe Caffaro, 56enne barese deceduto ieri, probabilmente a causa di un malore sul posto di lavoro: una ditta di noleggio auto con annessa officina.
Dai primi accertamenti è emerso che l’uomo lavorava in nero come meccanico. Caffaro è stato soccorso dai colleghi che gli hanno fatto togliere la tuta con il logo della ditta prima di accompagnarlo al Pronto Soccorso del Policlinico, dove è spirato poco dopo.
Le indagini sono portate avanti da Polizia e Spesal.

#nonraccontiamocifavole #sicurezzasullavoro #sicurezzaallavoro #cambiamolastoria #noicisiamo #bastamortisullavoro #stoplavoronero