ONU e OIL: investire su lavoro e protezione sociale

Roma, 1 ottobre 2021 – Le Nazioni Unite e l’Organizzazione Internazionale del Lavoro chiedono alla comunità internazionale di investire sul lavoro di qualità e sull’estensione della protezione sociale, allo scopo di affrontare le conseguenze economiche e sociali della pandemia. In particolare, è richiesta una convergenza d’azione a livello internazionale per costruire un sistema di resilienza che faccia fronte alle future crisi, come quella climatica. A tal proposito, le Nazioni Unite e l’OIL hanno istituito il cosiddetto ‘Global Accelerator’, allo scopo di finanziare la creazione di 400 milioni di posti di lavoro ed estendere la protezione sociale a 4 miliardi di persone attualmente scoperte. L’urgenza degli interventi è dettata tanto dalla crisi pandemica quanto dalla transizione ecologica, che rischiano di incrementare le disuguaglianze sociali.
Sono state illustrate anche le stime: sono necessari almeno 982 miliardi di dollari in misure di stimolo fiscale per rispondere agli shock del mercato del lavoro originati dalla crisi pandemica e per sostenere una transizione ecologica equa, oltre a 1,2 trilioni di dollari all’anno per i piani di protezione sociale nei paesi a basso e medio reddito.

Per approfondire: https://www.ilo.org/global/about-the-ilo/newsroom/news/WCMS_821167/lang–en/index.htm

3 thoughts on “ONU e OIL: investire su lavoro e protezione sociale

  • 710861 421919An intriguing discussion will probably be worth comment. I think which you just write much a lot more about this topic, it might become a taboo subject but generally consumers are inadequate to communicate in on such topics. To yet another. Cheers 1629

  • 847736 660708Write more, thats all I have to say. Literally, it seems as though you relied on the video to make your point. You obviously know what youre talking about, why throw away your intelligence on just posting videos to your site when you could be giving us something enlightening to read? 928158

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.