14 giugno 2019 – Ha perso quattro dita della mano l’operaio 45enne della “Androni giocattoli” di Varallo Pombia. Le cause dell’incidente sono ancora in corso di accertemento così come per gli altri due infortuni verificatisi a Novara che hanno coinvolto un lavoratore 40enne della “Amut group”, al quale è stato amputato ieri un dito della mano, e un dipendente della tipolitografica “Italgrafica” che è rimasto con il piede incastrato sotto un bancale.