Muore marittimo nel porto di Livorno travolto da un cavo

Roma, 8 settembre 2021 – Un marittimo è morto ieri poco dopo le 12 nel porto di Livorno durante le operazioni di disormeggio della nave sulla quale era imbarcato. Per cause ancora da accertare, due dei cavi che assicuravano a poppa la nave alla banchina e si sono improvvisamente spezzati: una delle funi ha colpito il marittimo prima ad un braccio, rompendogli un polso, e poi al torace. L’operaio di 54 anni è poi caduto di schiena sbattendo anche la nuca sul ponte di poppa. Il marittimo era imbarcato come marinaio a bordo della ‘Melingunis M’, nave cisterna per prodotti petroliferi e chimici battente bandiera italiana.
Nella mattinata di oggi,  un camionista che stava lavorando all’interno di un’azienda di Eia (Parma), è caduto da un’altezza di circa tre metri ed è finito a terra, procurandosi diverse lezioni in varie parti del corpo. Le sue condizioni sono gravi ma non è in pericolo di vita. Sul posto i carabinieri e gli ispettori della Medicina del Lavoro dell’Ausl che verificheranno il rispetto delle misure di sicurezza.

5 thoughts on “Muore marittimo nel porto di Livorno travolto da un cavo

  • Hello I am so thrilled I found your webpage, I really found you by accident, while I was searching on Askjeeve for something else, Anyhow I am here now and would just like to say
    many thanks for a marvelous post and a all round exciting blog (I also
    love the theme/design), I don’t have time to look over it all at the moment but I
    have book-marked it and also added your RSS feeds,
    so when I have time I will be back to read more, Please do keep up the excellent jo.

  • 510544 793937whoa, this really is a genuinely excellent piece of details. I read about something like this before, this really is impressively wonderful stuff. 198568

  • The other day, while I was at work, my cousin stole my iPad
    and tested to see if it can survive a forty foot drop, just so she can be
    a youtube sensation. My apple ipad is now broken and she has 83 views.
    I know this is totally off topic but I had to share it with someone!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.