Muore dopo una settimana dall’incidente sul lavoro

1 febbraio 2022 – Muore dopo giorni di agonia Luciano Crepaldi, operaio specializzato di 50 anni che era rimasto gravemente ferito venerdì scorso in un incidente sul lavoro alla Pilkington di Porto Marghera (Venezia). Il lavoratore, assunto da una ditta esterna a quella dove si è consumato il fatto, stava operando nello spazio dedicato al parcheggio e al carico e scarico dei residui produttivi quando è stato travolto da un mezzo fermo che si sarebbe mosso a seguito dell’urto con una pala.
Una settimana di sofferenza, in condizioni gravissime, all’ospedale dell’Angelo di Mestre dove l’uomo ha combattuto sino all’ultimo. La sua morte infatti ha colto impreparate la moglie e le due figlie che erano certe che Crepaldi ce l’avrebbe fatta. Intanto la Pilkington prende le distanze dall’accaduto rifiutando qualsiasi commento e ribadendo che i lavoratori operavano per ditte esterne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.