Muore a 39 anni investito dal muletto nel casertano

7 agosto 2020 – Oggi Ferdinando Brunetti, di 39 anni, ha perso la vita in un incidente sul lavoro avvenuto in una fabbrica di scatole di Capua (Caserta).
Brunetti era padre di un bambino di pochi anni e attendeva la nascita del secondo figlio. 
Dai primi accertamenti, sembra che il lavoratore sia stato investito da un muletto. Immediato il sequestro del padiglione dove è avvenuto l’infortunio e del mezzo.
“L’ennesimo lavoratore che non tornerà dalla propria famiglia, vittima della mancanza di sicurezza sul lavoro” scrivono in una nota le segreterie provinciali di CGIL, FILCAMS e SLC Caserta. “Troppo il sangue versato, troppe le lacrime – proseguono – grande è la rabbia per una vita spezzata così presto. Non possiamo più accettarlo. Mentre la magistratura accerterà le responsabilità, occorre che le istituzioni e la politica mettano in campo sin da subito una iniziativa forte, concreta, sistemica che ponga fine a questa strage infinita.
Esprimiamo totale solidarietà alla famiglia e la nostra completa disponibilità a qualsiasi tipo di supporto”.