Muore a 28 ani schiacciato dal carico di una gru

11 dicembre 2023 – Mohamed Alì Fathi Abdelghani, operaio di 28 anni di origine egiziana, è morto questa mattina, a Milano, mentre si trovava sotto il carico al decimo piano di una struttura in costruzione, caduto dalla gru dopo un cedimento. L’incidente è accaduto in un cantiere edile in via Parravicini, nella zona della Stazione Centrale.
Gli operatori del 118, giunti con un’ambulanza e un’automedica, hanno potuto solo constatare la morte dell’operaio, deceduto sul colpo.
Secondo quanto riferito dai vigili del fuoco, l’uomo stava lavorando con alcuni colleghi e durante la movimentazione dell’autogru una cassaforma – un involucro prefabbricato utilizzato per contenere le colate di cemento armato – si è sganciato cadendogli addosso. A determinare la caduta del carico potrebbe essere stato il cedimento di una braca, una cinghia o fune di aggancio.
L’uomo, che in Egitto ha moglie e una figlia di tre anni, lavorava nell’edilizia da anni.
Il cantiere, una torre di dieci piani che affaccia sul rilevato ferroviario della Stazione centrale, è stato posto sotto sequestro.