12 febbraio 2020 – Ieri a Monteggio, in provincia di Varese, un operaio 44enne è rimasto vittima di un grave infortunio sul lavoro in un’azienda specializzata nella produzione di trasformatori e reattori. Il lavoratore stava piegando una sbarra di ferro avvalendosi dell’utilizzo di un macchinario apposito quando un pezzo si è staccato dalla stessa apparecchiatura e lo ha colpito al petto. Immediatamente soccorso e trasferito all’ospedale di Lugano, l’operaio è morto nel tardo pomeriggio a seguito delle importanti ferite riportate.