Morti sul lavoro a Cremona e in provincia di Mantova

Genova, 19 aprile – Un magazziniere di 28 anni, Marco Balzarini, è rimasto schiacciato da un macchinario in movimento nell’acciaieria Arvedi di Cremona. “Da una prima e sommaria ricostruzione dell’accaduto, sembrerebbe che il sig. Balzarini per motivazioni ancora da appurare, si trovasse nel piazzale esterno alle spalle di un macchinario (muletto) in movimento”. Così in una nota, l’acciaieria ricostruisce quanto accaduto. L’esatta dinamica del sinistro è all’esame delle Autorità preposte.

Giovedì 18 aprile, un agricoltore 66enne, Luciano Morini, ha perso la vita schiacciato dal macchinario con il quale stava lavorando per delle operazioni sullo spandiconcime. L’incidente si è verificato in un campo di Viadana, in provincia di Mantova. A fare luce sulle dinamiche della tragedia, i tecnici della medicina del lavoro dell’Ats di Mantova.