30 ottobre 2019 – Lo scorso mercoledì, un lavoratore di 61 anni è rimasto con il braccio schiacciato in un macchinario del centro stampa di Bologna. Ricoverato in gravi condizioni, l’uomo è stato sottoposto a due interventi chirurgici per ricostruire la mano martoriata. Le sue condizioni si sono aggravate nel corso della settimana sino a determinarne la morte, per complicanze cardiache, nella serata di ieri.
Immediatamente è stato indetto uno sciopero dai sindacati dei lavoratori dei centri stampa della Poligrafici editoriale di Bologna e Firenze, diverse edizioni dei quotidiani del Gruppo non sono in edicola questa mattina.
In conseguenza dello sciopero non sono uscite le edizioni della Nazione e del Resto del Carlino, a parte Reggio Emilia, Rimini e quelle delle Marche e le pagine nazionali.